La Trattoria Di Palmerino - Il Baccalà A Sandrigo

Via Piave, 13 - Sandrigo - VI

COPERTO MEDIO: 35 - 50 €

palmerino.eu/

TEL. 0444 659034

La Trattoria Di Palmerino - Il Baccalà A Sandrigo
La Trattoria Di Palmerino - Il Baccalà A Sandrigo La Trattoria Di Palmerino - Il Baccalà A Sandrigo

PROMO PER SOCI - PRIMA VOLTA

  LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
PRANZO promozione non attiva promozione non attiva ritorante chiuso promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva
CENA 20% di sconto ritorante chiuso ritorante chiuso 20% di sconto promozione non attiva promozione non attiva 20% di sconto

PROMO PER SOCI - SUCCESSIVE VOLTE

  LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
PRANZO promozione non attiva promozione non attiva ritorante chiuso promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva
CENA promozione non attiva ritorante chiuso ritorante chiuso promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva

Promo valide la prima volta Promo 10% sul menù degustazione Nuovo locale 2016 Rinomato per specialità di carne Rinomato per Baccalà alla Vicentina Ricerca e prevalente utilizzo di ingredienti locali Menù in inglese o personale che parla altre lingue Piatti per bambini Salette private disponibili Servizi per diversamente abili Servizio di connessione internet gratuito per i possessori di dispositivo portatile in sala Calendario delle lezioni di cucina disponibili All'aperto o veranda attrezzata Locale climatizzato Parcheggio di propietà disponibile Ammessi i cani al guinzaglio Gelato gourmet salato o dolce

Trattoria sin dal 1947, Palmerino è oggi il maggior interprete di Sandrigo del "bacalà" alla vicentina, parola della Venerabile Confraternita di cui Antonio Chemello è socio e cavaliere. Semplice da raggiungere, si trova sulla principale strada provinciale in uscita dal centro cittadino in direzione di Schiavon. La struttura è stata ristrutturata negli ultimi anni, con uno stile moderno che ha saputo tuttavia conservare il calore della sala, grazie alle travi lignee del soffitto. Si contrappone l'originale pavimento in teak, caratteristico legno duro usato per lo più sulle imbarcazioni, che vuole idealmente ricordare il viaggio per mare compiuto dal Querini nel 1431 fino a Rost in Norvegia.

In cucina Antonio è affiancato dal figlio Marco, che, sempre più talentuoso, prova nuovi piatti oltre al percorso di degustazione a base di "bacalà" (ricordiamo che la proposta menù degustazione ha solo il 10% di promozione). Raccomandiamo le tre cotture per comprendere la materia prima e le sue differenze: il merluzzo, lo stoccafisso e il bacalà. I tortelli sono fatti a mano, ripieni con ricotta e "bacalà", poi spadellati con pomodorini e bottarga di merluzzo. Immancabile il tipico "bacalà" alla vicentina di Palmerino con polenta di mais Marano. In alternativa c'è la carne alla griglia cotta sul caminetto a legna, tra cui il filetto di Frisona dell'allevamento Campogallo di Sandrigo, per chi apprezza il KM 0. Per concludere in dolcezza si puà trovare anche il gelato al "bacalà" con polentina dolce o il semifreddo al Durello, mentuccia e mela acerba.

Il servizio in sala è informale ma curato, con Antonio e Marco che vengono in sala spesso a consigliare o salutare i clienti. La carta dei vini è per lo più del territorio per l'abbinamento al "bacalà" con gli uvaggi raccomandati dalla Venerabile Confraternita (Vespaiolo, Garganega, Durello e Tai Rosso), comunque non manca qualche etichetta francese e dal resto del Belpaese.

Riccardo consiglia

  • Il merluzzo, lo stoccafisso e il bacalà, oppure il carpaccio di Frisona affumicato
  • Tortelli fatti a mano di ricotta e "bacalà", con pomodorini e bottarga di merluzzo
  • "Sua Maestà il Bacalà alla vicentina di Palmerino" con polenta di mais Marano
  • Il gelato al "bacalà" con polentina dolce o il semifreddo al Durello

PROMO NON VALIDE

Escluso San Valentino, Festività, ultime due domeniche di settembre e il menù degustazione

COMMENTI DEI SOCI

MEDIA DELLE VOTAZIONI

La Trattoria Di Palmerino - Il Baccalà A Sandrigo

  • QUALITÀ E CURA DEI PIATTI / 5.0
  • LIVELLO DEL SERVIZIO / 5.0
  • AMBIENTE E SALA / 5.0
  • QUALITÀ / PREZZO / 5.0
  • VOTO MEDIO / 5.0

EVENTI

  • Confraternita del Bacalà alla Vicentina e Festa di Sandrigo
    21/09/2018

    Confraternita del Bacalà alla Vicentina e Festa di Sandrigo

    E' tempo di "bacalà" alla vicentina, ricetta tradizionale a base del più pregiato stoccafisso norvegese, rilanciata della Confraternita omonima e festeggiata a Sandrigo dalla Pro Loco, con il supporto di tanti ristoratori, tra cui alcuni selezionati anche dalla nostra Guida, come La Trattoria di Palemrino. Rinomato il Gran Galà d'inizio, che ha attratto 800 appassionati il 18 settembre, un successo senza precedenti! A seguire lo stand gastronomico in paese, da venerdì 21 a domenica 23, poi dal 27 settembre al 1 ottobre, tutte le sere dalle 19 in poi... E' già stato ribattezzato l'anno del cambiamento: buona parte degli allestimenti saranno nuovi, nel campo sportivo Arena adiacente alla piazza centrale, più comodo e attrezzato. Segnaliamo inoltre il giovedì "gnoccolaro" con i volontari della Fondazione VivilaValPosina che faranno a mano 3 quintali di gnocchi, delicati abbinati al sugo di baccalà. Originale l'investitura dei nuovi cavalieri della Venerabile Canfraternita del Bacalà alla Vicentina che ha celebrato anche il nostro editore Riccardo Penzo lo scorso anno, con inizio alle 10 di domenica 30 settembre. Si conclude lunedì 1 ottobre tradizionalmente con il riso di Grumolo delle Abbadesse De.Co. con il risotto e "bacalà" alla vicentina, fatto espresso da tutti i cuochi. Maggiori info su festadelbaccala.com.