Qualita' ed esperienza di uno staff molto giovane

Ristorante 3Quarti

Piazza del Donatore, 3/4 - Grancona, Loc. Spiazzo - VI

COMMENTO DI ALESSANDRO MOSELE - SCRITTO IL 19/03/2011

Abbiamo scelto di inaugurare la nostra prima uscita con la tessera in questo locale perche' avevamo letto alcuni articoli di giornale riguardanti lo chef e il suo staff. Io e la mia fidanzata siamo amanti della buona cucina e apprezziamo ogni minimo particolare sia di gusto che di presentazione, senza dimenticare l'importanza della qualita' del servizio di sala. in questo locale siamo stati accontentati in modo esaustivo da tutte queste caratteristiche e siamo usciti dal locale entusiasti della serata trascorsa. Ci siamo sentiti subito a nostro agio merito della cordialita' del cameriere,(che ci ha portato un'entree' composta da prosciutto crudo e un flan di rosole) e del mai'tre che ci ha subito viziati con una bollicina. La tavola era ben preparata, originale il "vaso" per i fiori, come primo piatto abbiamo ordinato degli gnocchetti con patate di rotzo spadellate con astice,burrata e scaglie di noci....semplicemente sublimi!! abbiamo apprezzato molto il fatto che si potesse abbinare ad ogni piatto un calice di vino, senza dover prendere per forza la bottiglia intera, per questo un grazie alle capacita' del maitre. Come secondo, visto che tutto il menu era veramente invitante, la nostra scelta e' caduta sul sandwich di rombo chiodato con crema di carciofi, letto di raperonzoli con spruzzata di aceto balsamico riserva 50 anni, abbinato ad un sauvignon barricato. anche qui un trionfo di sapore, un'equilibrio perfetto del piatto completato dalla sapidita' del vino che rende il tutto armonioso. Un'altra nota positiva e' stata la premura del personale nel coprire i tempi d'attesa, peraltro non lunghi, facendoci assaggiare piccole lecornie come cracker con sale maldon e guanciale durante il pasto e una tazzina di pannacotta allo zafferano con spuma al cioccolato in attesa del dolce. Per dessert abbiamo preso una scomposizione di tiramisu' e una degustazione di cioccolato con un calice di vino rosso spagnolo, molto buono adatto per il piatto di cioccolato che avevo preso, anche i dolci erano buoni,ma rispetto alla qualita' dei piatti incontrati fino a quel momento, quest'ultimi mi sono sembrati di livello inferiore, forse un po' da rivedere attuando piccole variazioni (tenendo presente che stiamo parlando di alta cucina). la cena si e' conclusa con il caffe' ( strano che non usino lo stesso degli amici di Lonigo) e un bel vassoio di petit four. Al momento di pagare ci siamo intrattenuti con lo chef, giovane ma gia' di grande esperienza e parlandoci assieme dimostra tutta la sua passione che avevamo gia' riscontrato assaporando in precedenza i suoi piatti. con lo sconto del 50% abbiamo speso 74€ ,senza tessera il conto sarebbe stato di 120€ (se li meritano tutti) Consiglio ad ogni socio e amante della buona cucina di provare questo locale, di sicuro non rimarrete delusi!!!

LE VOTAZIONI DI Alessandro

  • QUALITÀ E CURA DEI PIATTI 5 / 5.0
  • LIVELLO DEL SERVIZIO 5 / 5.0
  • AMBIENTE E SALA 5 / 5.0
  • QUALITÀ / PREZZO 5 / 5.0

ALTRI COMMENTI DI ALESSANDRO