Passione alla potenza

- -

COMMENTO DI LUCA P. - SCRITTO IL 30/08/2012

Dalla pianura siamo saliti in quel di Asiago con la voglia di provare questo locale, che varie voci davano come piccolo astro nascente nel panorama gourmand del vicentino e non solo. Quando si dice che ne è valsa la pena... Locale carino, legno a profusione intorno al bancone centrale. Tavola semplice ma curata, e con qualche tocco originale. Personale giovane ma sul pezzo. Menù stuzzicante e vario, carta vini con qualche bella chicca e ricarichi nella norma. Cucina da provare: tutti i piatti provati hanno lasciato, in modo diverso, il segno. Accostamenti particolari e cotture perfette. Top della serata: entree di biscotto salato con composta di uva spina, lardo e schiuma di fieno. Che amalgama di sapori! Nota di merito al sommelier/maître per avermi fatto scoprire il rhum bianco del maestro Capovilla. La strada è quella giusta, avanti così!

LE VOTAZIONI DI Luca

  • QUALITÀ E CURA DEI PIATTI 5 / 5.0
  • LIVELLO DEL SERVIZIO 4 / 5.0
  • AMBIENTE E SALA 3 / 5.0
  • QUALITÀ / PREZZO 5 / 5.0

ALTRI COMMENTI DI LUCA