Trattoria Due Mori

Via Rigobello, 39 - San Vito di Leguzzano - VI

COPERTO MEDIO: 20 - 35 €

www.trattoriaduemori.it

TEL. 0445 671635

Trattoria Due Mori
Trattoria Due Mori Trattoria Due Mori

PROMO PER SOCI - PRIMA VOLTA

  LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
PRANZO ritorante chiuso promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva 30% di sconto promozione non attiva
CENA ritorante chiuso 30% di sconto 30% di sconto 30% di sconto 30% di sconto promozione non attiva 30% di sconto

PROMO PER SOCI - SUCCESSIVE VOLTE

  LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
PRANZO ritorante chiuso promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva promozione non attiva 10% di sconto promozione non attiva
CENA ritorante chiuso 10% di sconto 10% di sconto 10% di sconto 10% di sconto promozione non attiva 10% di sconto

Promo valide la prima volta One Time Rinomato per specialità di carne Rinomato per selvaggina Rinomato per Baccalà alla Vicentina Carrello dei formaggi Ricerca e prevalente utilizzo di ingredienti locali Mescita di vini ricercati a bicchiere Porta le bottiglie da casa: costo del servizio per mescere Menù in inglese o personale che parla altre lingue Gruppi numerosi Salette private disponibili Possibilità di pernottamento Servizi per diversamente abili Servizio di connessione internet gratuito per i possessori di dispositivo portatile in sala All'aperto o veranda attrezzata Locale climatizzato Parcheggio di propietà disponibile Ammessi i cani al guinzaglio

Arrivate nel centro di San Vito di Leguzzano, il ristorante è ben segnalato. L’ambiente è accogliente, vedrete subito il grande caminetto all’ingresso, sempre acceso per la brace. Le sale sono arredate con diverso stile, la più ampia ha un fascino internazionale, mentre la piccola è più rustica.

La carta di Rosalia Saccardo, chef patron del locale, è varia con patti della tradizione sia di pesce che di carne, rivisitata in accordo con la stagionalità dei prodotti. Tutta la pasta all’uovo viene fatta in casa, così pure gli gnocchi, i biscotti e le lingue di suocera! Chiedete a Margherita in sala gli gnocchi con salsa di broccolo fiolaro e speck. Di pesce consigliamo la crema di zucca con code di gambero o il baccalà alla vicentina secondo la ricetta della tradizione. Di carne scegliete tra gli arrosti, ad esempio il coniglio all’aceto balsamico, o tra le preparazioni alla griglia. Della casa è la specialità al patibolo: un assortimento di carni diverse che vengono servite appese ad un sostegno metallico rovente e flambate al tavolo, completate da salse di stagione.

Buona disponibilità ad aprire anche delle bottiglie a bicchiere, chiedete a Lorenza per un consiglio. Infine non dimenticate di prendere il caffè, il servizio sarà una sorpresa!

Arrivate nel centro di San Vito di Leguzzano, il ristorante è ben segnalato. L’ambiente è accogliente, vedrete subito il grande caminetto all’ingresso, sempre acceso per la brace. Le sale sono arredate con diverso stile, la più ampia ha un fascino internazionale, mentre la piccola è più rustica.

La carta di Rosalia Saccardo, chef patron del locale, è varia con patti della tradizione sia di pesce che di carne, rivisitata in accordo con la stagionalità dei prodotti. Tutta la pasta all’uovo viene fatta in casa, così pure gli gnocchi, i biscotti e le lingue di suocera! Chiedete a Margherita in sala gli gnocchi con salsa di broccolo fiolaro e speck. Di pesce consigliamo la crema di zucca con code di gambero o il baccalà alla vicentina secondo la ricetta della tradizione. Di carne scegliete tra gli arrosti, ad esempio il coniglio all’aceto balsamico, o tra le preparazioni alla griglia. Della casa è la specialità al patibolo: un assortimento di carni diverse che vengono servite appese ad un sostegno metallico rovente e flambate al tavolo, completate da salse di stagione.

Buona disponibilità ad aprire anche delle bottiglie a bicchiere, chiedete a Lorenza per un consiglio. Infine non dimenticate di prendere il caffè, il servizio sarà una sorpresa!

Riccardo consiglia

  • Strozzapreti al ragù di colombaccio
  • Baccalà alla vicentina secondo la tradizione
  • Coscette di faraona ripiene ai porcini freschi
  • Gatò di Schio (pasta di mandorle e crema di zabaione)

PROMO NON VALIDE

festività e San Valentino e i venerdì di novembre e dicembre

COMMENTI DEI SOCI

MEDIA DELLE VOTAZIONI

Trattoria Due Mori

  • QUALITÀ E CURA DEI PIATTI 4.3 / 5.0
  • LIVELLO DEL SERVIZIO 4.6 / 5.0
  • AMBIENTE E SALA 3.9 / 5.0
  • QUALITÀ / PREZZO 4.3 / 5.0
  • VOTO MEDIO 4.3 / 5.0
  • Pierpaolo G. 25/05/2015

    Tanta cortesia ma più apparenza che sostanza

    Il personale è molto cortese, il locale accogliente, le pietanze presentate molto bene ma la qualità potrebbe essere migliorata. A mio parere c'è troppa scelta e credo che questa possa essere il motivo di una qualità non sempre all'altezza.

  • Pier Filippo Z. 25/04/2015

    Bella serata

    Locale carino e ottima cucina. Antipasti e dolci squisiti (consigliati baccalà e semifreddo al Rocher). Ci torneremo sicuramente anche per la cortesia del personale.

  • Rita Dallafina 18/09/2012

    domenica sera ai due mori

    Che dire....ci aspettavamo una cena senza tante sorprese in una tranquilla trattoria di paese, e ne e' uscita una delle migliori cene degli ultimi mesi. Si comincia con un buffet di antipasti misti che stuzzicano l'appetito ma vi consiglio non cedere alla tentazione di assaggiarli tutti.....!!!!!!Vale la pena sacrificare un po' l'antipasto per poter assaporare al meglio tutte le altre portate....

  • Luca F. 12/02/2012

    Un piacevole mercoledì sera

    Non eravamo mai stati ai Due mori e, non c'è che dire, è stata una piacevolissima scoperta! Siamo stati colpiti dalla qualità dei piatti e dalla cortesia del personale, attento e discreto. Ottimi i secondi di carne così come i dolci, assolutamente da provare..anche il caffè è stata una sorpresa! Consigliato!!

  • Giovanni D. 04/08/2011

    Lo consiglio

    Ci sono stato due volte, è uno dei migliori ristoranti in zona, con ampia scelta, cortesi e ottimo ambiente anche estivo. La scelta si ampia anche grazie ad un buffet ricco come antipasto. Ci ritornerò di sicuro. Giovanni

  • Claudio P. 10/02/2011

    bravissimi

    Abbiamo riscoperto oggi dopo vent’anni questo ristorante grazie a Ristoranti che Passione. I primi sono stati ottimi: gli gnocchi i migliori in assoluto che io abbia mai assaggiato e le fettuccine con la lepre buonissime. Per quanto riguarda i secondi sono rimasta senza parole assaggiando il germano reale al forno: una squisitezza. Mio marito ha assaggiato il misto di carni allo spiedo...

EVENTI

  • Gran Galà del Baccalà alla Vicentina
    25/02/2017

    Gran Galà del Baccalà alla Vicentina

    Giunta alla sua 11esima edizione, la "Festa del Socio del Bacalà Club Due Mori si terrà sabato 25 febbraio 2017 presso Trattoria Due Mori. Un menù studiato per la serata e pensato per tutti gli appassionati del tipico piatto vicentino:

    • - Aperitivo con pizzetta di bacalà;
    • - Insalata di bacalà con noci, radicchio di Treviso e bacon croccante;
    • - Cannoli al baccalà su gallette di cannellini;
    • - Crema di topinambur con petit morceau di bacalà;
    • - Polenta e baccalà alla Vicentina;
    • - Dolci di Carnevale;
    La serata sarà allietata da musica, danze e con "ON PEO DE CABARET" intrattenimento con cabaret veneto di e con Antonio "Peo" Pegoraro (co-fondatore del gruppo “Nuovo Duo-Deno Brusa Jachete”) e da Gilda Pegoraro. Non solo, essendo tempo di Carnevale, tra quanti vorranno partecipare mascherati sarà scelta e premiata la maschera più bella, quella più originale, quella più divertente, la migliore coppia di maschere, la maschera più giovane. La quota di partecipazione è di 37 euro per i soci iscritti nel 2016 (e per un/a loro accompagnatore/trice) e di 40 euro per i non iscritti al club. Info e prenotazioni (entro lunedì 20/02/2017) 0445.671635 o 0445.511611.

  • CENA DA ROSALIA E LORENZO
    13/05/2016

    CENA DA ROSALIA E LORENZO

    La Chef e padrona di casa Rosalia Saccardo della Trattoria Due Mori ospita Lorenzo Cogo, titolare e Chef stellato del Ristorante El Coq di Marano Vicentino per una cena a "4 mani". Venerdì 13 maggio un menù in esclusiva, un connubio tra la grande tradizione della cucina veneta e l'internazionalità della cucina. Immancabile l'aperitivo in giardino accompagnato da un Camaleonte del 2014 - Sieman per poi passare a uova e asparagi con spuma di dragoncello, un saccottino al tarassaco su fonduta di Asiago, un risotto alla genziana, peperone rosso e amoli, del capretto allo spiedo e per finire un gateau con crema allo zabaione. Il tutto sarà accompagnato da: Vespaio 2014 - Maculan, Bardolino Chiaretto 2015 - Gorgo, Ja-To 2013 - Virgilio Vignato e da Recioto di Gambellara - Zonin. Una serata alternativa...per Lorenzo, la Trattoria Due Mori rappresenta una delle sue prime esperienze nell'ambito della ristorazione quale trampolino di partenza per il suo lungo percorso nei migliori ristoranti al mondo mentre per Rosalia questa cena è motivo di piacere e anche di soddisfazione nel ritornare a lavorare, per una sera, assieme ad un amico e ad uno chef che ha già fatto una splendida carriera ma che sicuramente farà ancora tanta strada. A persona € 60. Posti limitati, info prenotazioni: allo 0445.671635.